Metti che una sera d’inverno hai voglia di mangiar la polenta…

2016-01-22- locanda dei due 1-3Appunti di viaggio di S.Efosi e F.Ferrari

Dove vai se una sera d’inverno hai una gran voglia di polenta? Cioè se hai voglia del piatto, per definizione popolare, più povero della nostra storica dieta?

Prima di andare facciamo una brevissima premessa. La polenta era un piatto comunissimo per le case dei contadini che lo mangiavano quasi “schietto” senza alcun companatico o quasi. E così son nate storie che a sentirle sembrano più verosimili che non vere: attaccavamo una saracca salata al lampadario, sopra al tavolo in cucina, e i numerosi commensali della famiglia vi appoggiavamo contro la fetta-porzione di polenta per insaporirla; e solo alla fine la striminzita saracca veniva suddivisa tra tutti i partecipanti della mensa e il pasto, poco lauto e tanto scarso, terminava così.
Ma ora la polenta è roba ricercata, che piace, che offrono tanti ristoranti. E cosi se abbiamo tanta voglia andiamo a cercare un locale dove la propongono, in inverno, ogni venerdì sera; andiamo nell’unico ristorante che la propone come fosse un giropizza.
2016-01-22- locanda dei due 1-5E così siamo giunti in media Valdarda, dopo Vernasca, sullo Stradone, alla Locanda dei Due, a Pione dove lo chef propone il giropolenta con salumi misti, carni e verdure e formaggi…e dolci.  Stasera c’era fritta e croccante, stufata e morbida, rassodata e tenera ma sempre mantecata e ben calda con con salame di cinghiale, Lardo d’Arnad, pancetta coppata, coppa, prosciutto crudo di cervo, luganega all’ortrugo, spezzatino di carne di manzo del quarto anteriore in bianco, verzette con tocchetti di pancetta affumicata, crema di formaggi fusi, Nutella e poi basta.

2016-01-22- locanda dei due 1-6Il tutto accompagnato con un Gutturnio frizzante della Tenuta La Ratta di Bacedasco Basso, ottimo. Per finire un assaggio di crostata al pompelmo rosa e un caffè. “Un liquorino?“… “Grazie siamo a posto“. Qualità e quantità tanta, prezzo corretto(medio basso). Bel locale, caldo, piacevole e i gestori Nicla e Luca sono ottimi. Per chi vuole la polenta e si vuol “cavare la voglia” deve provare, è senza sorprese: di sicuro sarete contenti.
La locanda dei due è un B&B con ristorante lontano dal rumore vicino al cuore.
E non è vero che sono due, sono ben sei! Scopritelo attraverso il loro sito internet lalocandadeidue.it
La pagina Facebook per seguire le loro tante iniziative: La Locanda dei 2, B&B e ristorante.

2016-01-22- locanda dei due 1-92016-01-22- locanda dei due 1-10

Annunci

2 pensieri riguardo “Metti che una sera d’inverno hai voglia di mangiar la polenta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...